giovedì 19 ottobre 2017     •  Login
 
   
 
   
   
   
 
 
Incontro gruppo Giovani

Incontro Associazione Trevisani nel Mondo Gruppo Giovani Nuove Generazioni
Verbale del 24 settembre 2010.

ODG:
1) Aggiornamento sull’Assemblea generale annuale svolta il 24/07
2) Riassunto sul V° Meeting Giovani a Bruxelles (27/06 – 04/07)
3) Aggiornamento sulla ricerca provinciale dei trevisani nati all’estero
4) Ricerca aziende per spazi pubblicitari sulla rivista associativa
5) Andrea Zuin incontra il Dott. Alberto Piz, (Segreteria - Assessore Daniele Stival)
6) Testimonianza Angelo Anzanello di Mansuè
7) Presentazione Martina Merotto di Sernaglia della Battaglia

Presenti alla riunione: Don Canuto Toso, Mario Algeo , Ricardo Maccan, Alessandro Corazza, Alessandro Benvegnù, Barbara Basso, Luca Bortot, Alessandro Facchin, Andrea Zuin, Martina Merotto, Federico Nadalet, Angelo Anzanello.

L’incontro è stato aperto dal piacevole saluto dei neo genitori Roberto Ghirardo e Serena Bellotto che hanno fatto conoscere Aurora al gruppo giovani.

1)    Mario Algeo ha esposto alcuni punti emersi dall’assemblea generale annuale tenuta presso l’Auditorium della sede provinciale a S.Artemio il 24 luglio scorso.

Innanzitutto il rinnovo cariche con l’elezione a revisori dei conti di Mario Algeo, Alessandro Benvegnù e Luciano Murer; mentre alla carica di probiviri sono stati eletti Roberto Zanon e Alessandro Corazza. È stato inoltre assegnato ad Alessandro Benvegnù il compito di ricercare un nuovo Amministratore che abbia le caratteristiche professionali e lo spirito dell’Associazione che punta quindi ad un atteggiamento apartitico.

Sostanzialmente dall’Assemblea è emersa la richiesta di partecipazione dei giovani con maggiori interventi e iniziative all’associazione con lo scopo di aggiornarla. L’intervento di Mario Algeo all’Assemblea ha messo in evidenza la necessità di una maggiore informatizzazione dell’ATM sia incentivando l’utilizzo della posta elettronica, sia rinnovando il sito internet della sezione (www.trevisani.it) rendendolo più accattivante verso i giovani e i non-soci per dare un servizio anche a chi non fa parte dell’associazione e che può essere interessato a conoscerla e ad avere servizi vari come i contatti con le associazioni estere per scambi e viaggi di lavoro.

Mario ha poi rivolto verso le sezioni ATM una richiesta di maggiore collaborazione tra di loro, lasciando perdere gli atteggiamenti campanilistici e cercando in questo modo di dare un migliore servizio ai soci ed incentivare un maggiore interesse verso le seconde generazioni organizzando delle manifestazioni assieme, negli scambi culturali e commerciali con gli emigranti ,ricevere delegazioni dall’estero. Questa richiesta mette in risalto le difficoltà che le singole sezioni incontrano nell’organizzare eventi rilevanti sia per la mancanza di fondi che per la scarsità di volontari attivi. Sono state portate ad esempio vincente le sezioni del “Quartier del Piave” che lavorando assieme sono riuscite spesso ad organizzare manifestazioni importanti.

È stato richiesto ai presidenti delle sezioni ATM di coinvolgere le seconde generazioni invitandole a partecipare alle varie attività, iniziando dai figli e cercando di dar loro incarichi organizzativi che li rendano partecipi alla vita associativa.

Si propone per il prossimo incontro dei Giovani Trevisani di avvisare (via e-mail) tutte le sezioni ATM in modo che possano far partecipare i giovani già presenti nelle sezioni, anche a livello centrale e non solo nella realtà della piccola sezione.

2)    Alessandro Corazza è intervenuto proponendo un incontro con i giovani bellunesi che sono rimasti in contatto dopo il V° Meeting Giovani svolto a Bruxelles nello scorso luglio. Tramite Marco Crepaz (Bellunesi nel Mondo) si è proposto un incontro a Belluno nella sede dei bellunesi il 16 ottobre alle ore 14 in occasione del loro incontro di coordinamento giovani. L’idea è quindi stata accolta in modo positivo e sarà dunque una buona occasione per il confronto tra le due realtà provinciali.

In relazione al meeting di Bruxelles Alessandro spiega come sia stata una buona iniziativa da riproporre il prossimo anno con la candidatura del Sud Africa come sede. Il meeting quindi, oltre che ad una buona occasione d’incontro con i giovani delle altre sezioni venete è stato soprattutto  l’occasione di conoscere i giovani delle federazioni estere.

È stato esposto il GlobalVen che è ancora in fase di sperimentazione essendo una banca dati di imprenditori veneti e discendenti dei veneti residenti all’estero (http://www.globalven.org/). L’obiettivo successivo per il progetto GlobalVen è di far interagire, tramite newsletter, gli iscritti a questa iniziativa in modo che la raccolta non sia fine a se stessa.

È stato inoltre introdotto e presentato il bando del ministero della gioventù, che consiste nell’organizzare uno scambio tra giovani provenienti dal Sudamerica, che nella prossima primavera verrebbero accolti e inizialmente ospitati una settimana presso la casa del Polesano e nei giorni successivi si dividerebbero tra le varie provincie disposte all’accoglienza. Poi l’idea prevede che le associazioni partecipanti inviino a loro volta dei giovani in Sudamerica. Il progetto, che deve ancora essere presentato in ministero, è portato avanti dalla “Migrantes” che si occuperà di raccogliere la documentazione e le candidature dei partecipanti e soprattutto le adesioni delle varie associazioni provinciali. Il progetto però è ancora tutto provvisorio e non ancora presentato in via ufficiale. Sarà utile capire le modalità di partecipazione per evitare il rischio di rimanere fuori dal progetto.

3)    Si è trattato l’argomento relativo alla ricerca dei Trevisani nati all’estero e residenti ora nella provincia. Mario Algeo ha spiegato il suo lavoro fatto con i  presidenti delle sezioni di sua competenza e cioè diversi incontri nei quali ha illustrato il modulo di ricerca e tutto il materiale necessario e, verso la fine di settembre, raccoglierà i primi risultati. Le prime scadenze sono previste quindi per fine settembre mentre le successive saranno per fine anno dato che molte sezioni si incontrano verso dicembre.

I presidenti sono comunque stati avvertiti in via cartacea dell’avvio della ricerca.

I responsabili di ogni zona sono invitati a contattare i vari presidenti per portare avanti le ricerche.

In futuro si prevede di estendere la ricerca alle sezioni estere riformulando il questionario, adeguandolo alla ricerca all’estero.

4)    È stato chiesto al gruppo giovani di informarsi per segnalare aziende interessate a farsi pubblicità nella rivista associativa. In caso di positivo si potrà richiedere il tariffario per i vari costi di inserzione.

5)    La riunione è proseguita ascoltando Andrea Zuin che ha incontrato in sede della Regione Veneto il dott. Alberto Piz, segretario dell’Assessore Daniele Stival. Il segretario Piz, trevisano di Villorba, si è ritenuto soddisfatto dell’incontro con Andea ed entusiasta riguardo la scoperta del nostro gruppo giovani e si è reso disponibile ad ascoltare le nostre eventuali iniziative, tanto da incentivarci a scrivergli senza problemi per aprire un dialogo sulla nostra realtà e le nostre proposte; il segretario ha sottolineato la scarsità di fondi a disposizione, forse addirittura l’assenza, però si può contare sulle strutture a loro disposizione per eventuali meeting ed aggregazioni. Andrea ci avvisa inoltre dell’opportunità di incontrare il dott. Alberto Piz già il prossimo venerdì 1° ottobre a Collalto di Susegana in occasione dell’esibizione di Andrea Zuin in un video show alle ore 21 (http://www.libriincantina.it/programma.php) .

6)    La riunione è successivamente proseguita  ascoltando la testimonianza di Angelo Anzanello di Mansuè che all’inizio del 2011 è intenzionato a partire per l’Australia in un’esperienza che lo aiuti ad approfondire la sua conoscenza dell’inglese. La volontà di Angelo è quella di trovare qualche contatto utile al suo inserimento iniziale magari trovando qualche proposta di lavoro tramite le conoscenze dell’Associazione Trevisani nel Mondo essendo lui attualmente operaio nel settore del mobile e aiuto pizzaiolo nel weekend;  Alessandro Benvegnù si è proposto di consigliare un contatto a Sydney per un impiego in una pizzeria gestita da conoscenti di origine trevisana. L’associazione si mette a disposizione per offrire le conoscenze che possano aiutare Angelo nella ricerca di eventuali altri contatti utili per il suo viaggio.

7)    Infine è stata presentata Martina Merotto di Sernaglia della Battaglia figlia di Mario Merotto, presidente della sezione Emigranti del comune di Sernaglia.

Martina è attiva nella sezione paesana come segretaria a supporto delle attività dell’associazione e si rende disponibile per la raccolta dei moduli sulla ricerca provinciale delle seconde generazioni.

La serata si è conclusa con diversi appuntamenti in calendario per chi è interessato a prendervi parte; innanzitutto il video show  di Andrea Zuin venerdì 1°ottobre alle ore 21 a Collalto di Susegana, che sarà l’occasione per incontrare di persona il dott.Alberto Piz.

Successivamente, sabato 16 ottobre alle ore 14, l’appuntamento con il Gruppo Giovani Bellunesi nella loro sede di Belluno; in questo caso si propone un aggiornamento via mail per l’organizzazione del viaggio.

Il prossimo incontro del Gruppo Giovani è stato fissato per venerdì 29 ottobre in sede di via Garbizza a Treviso

Federico Nadalet  

Stampa  

Associazione Trevisani Nel Mondo Via Garbizza, 9 - 31100 Treviso
Tel. +39 0422579428 - fax. +39 0422547874
email - info@trevisaninelmondo.it