domenica 17 dicembre 2017     •  Login
 
   
 
   
   
   
 
 
Rinnovare L'Associazione

RINNOVARE  L’SSOCIAZIONE

RENDENDOLA  DINAMICA E ATTIVA

 

Dal saluto del Presidente Zanini alla relazione del Direttore Masini e agli interventi dell’Assemblea Generale, questi sono i principali obiettivi che l’Associazione intende perseguire, corrispondendo all’”Ispirazione cristiana”, ”per la promozione umana integrale delle persone in migrazione”.A tal fine è stato messo più volte in evidenza il “Volontariato” “come parte integrante e base essenziale per la sopravvivenza della nostra Associazione”.

A partire dall’attuale crisi sociale ed economica europea, italiana in particolare, che ci induce a prestare attenzione alle famiglie e imprese che hanno bisogno di comprensione e di solidarietà; specialmente quelle avviate da ex emigranti. Pure la nostra Associazione ne risente, venendo meno i contributi finanziari, soprattutto quelli inviati dal Governo Italiano all’estero per l’apprendimento della lingua e della cultura italiana. Contributi ridotti al 60%.

L’obiettivo primario, emerso in continuità durante l’Assemblea, è la storia della secolare nostra emigrazione, con l’impegno di continuare a raccontarla nelle Scuole trevisane, agli alunni di origine italiana e straniera, e farla conoscere soprattutto ai figli degli ex emigranti e ai discendenti dei Trevisani e Veneti nel mondo. “Un ruolo preminente” che spetta ad un apposito Comitato, con la collaborazione delle Sezioni e Comunità Emigranti, essendo state riconfermate come “Punti di riferimento e Testate di ponte” con le consorelle all’estero e in Italia con rinnovate iniziative: come le Rimpatriate, i Gemellaggi fra Sezioni e Progetti di Scambi professionali e commerciali con le Seconde e terze Generazioni.

 A tal fine è indovinato il Progetto ”Trevisano accogliente”elaborato dalGruppo Atm Giovani Generazioni”. Un progetto di accoglienza e ospitalità, di orientamento e di solidarietà, per giovani che cercano lavoro all’estero o in Italia, ma anche per quanti vengono in visita ai parenti, insieme con figli e nipoti. Siano interessate a tal fine anche le Amministrazioni Comunali e le Parrocchie, che non di rado ignorano il fenomeno della nuova emigrazione: motivo ulteriore per corrispondere al Censimento dei giovani emigranti avviato dal Gruppo Giovani.

A farne pubblicità è la nostra, insostituibile, rivista mensile ”Trevisani nel mondo”, inviata ai soci che aderiscono all’Associazione con Tessera regolare: tessera data anche ai famigliari di chi è regolarmente iscritto, con dritto di voto. Rivista (non giornaletto) ”strumento di aggregazione, di collegamento ma anche di formazione e di arricchente scambio culturale”. Altro mezzo di comunicazione, non meno importante oggi, è il Sito “www.trevisaninelmondo.it ”, e soprattutto la posta elettronica, “email”, che oltretutto può diventare occasione favorevole per coinvolgere i figli e nipoti, per chi non ne fosse pratico. Stile indovinato per qualificare i Giovani come materia prima”, per un adeguato avvicendamento di cariche e di ruoli nel Direttivo e Presidenza Centrale, e nelle Sezioni interne ed estere.

E’ in questo modo che si aggiorna e si rinnova la nostra Associazione facendola più “dinamica”e corrispondente ai tempi in cui viviamo. Con il passaggio di mano dell’ ”Impissa- accendi una Candela” della luce culturale esportata nel mondo dalle Prime Generazioni Emigrate. Se questo non avvenisse, scomparirebbe quella “chiave di volta” associativa senza della quale perfino la Regione perderebbe di vista i Veneti nel mondo. Nella convinzione che la sopravvivenza delle Sezioni non è il numero dei soci ma la loro vitalità, paragonabile al “lievito” senza del quale il “pane”della nostra Cultura diventerebbe insipido e insignificante.

Non per ultime, ma determinanti, sono state messe in evidenza le 5 Zone territoriali, di comune accordo fra le relazioni ufficiali e gli interventi. Costituite per superare i campanilismi di frazioni e soprattutto per promuovere iniziative in collaborazione inter-sezionale. Saranno pertanto programmati incontri zonali, convocati dai rispettivi Coordinatori, per una reciproca informazione delle proposte del Direttivo Provinciale, per una collaborazione nella redazione della nostra “Rivista”, e per affrontare insieme i problemi di attualità. Compresi gli scambi interculturali di integrazione con i numerosi immigrati nella Marca Trevisana. Per quanto sopra indicato si è fatta richiesta di un aggiornamento dello Statuto Provinciale, e dei rispettivi Statuti delle Comunità Emigranti, oltre che del Regolamento di applicazione statutaria delle Sezioni Atm. L’augurio reciproco fra soci e Dirigenti, più volte rinnovato durante l’Assemblea, sta nel nutrire reciproca fiducia, secondo l’esortazione del Papa Giovanni XXXIII°, riportata nella Premessa assembleare dal sottoscritto: ”Cerchiamo quello che ci unisce e lasciamo perdere quello che ci divide”, anche al fine di incoraggiare i nostri discendenti nel conservare e trasmettere la loro identità di origine, non soltanto anagrafica ma soprattutto” Culturale”.

   Canuto Toso

Stampa  

Associazione Trevisani Nel Mondo Via Garbizza, 9 - 31100 Treviso
Tel. +39 0422579428 - fax. +39 0422547874
email - info@trevisaninelmondo.it